Alle Canarie si può! Ma quale isola?

Le isole Canarie sono da sempre meta prediletta degli italiani, anche in inverno, visto il loro clima sempre mite.

 

Ma cosa è cambiato in questi tempi di pandemia?

 

Sostanzialmente non molto, dato che è sempre consentito raggiungere le isole dall'Italia anche per motivazioni turistiche e le isole non hanno mai fermato completamente il turismo se non in alcuni frangenti e per alcune nazionalità (per esempio i cittadini inglesi).

 

Non lo sapevi? Pensavi che l'Italia vietasse il turismo verso qualsiasi destinazione, lo so.

 

Invece, no. E' consentito partire verso la stragrande maggioranza dei paesi europei (sempre controllando che il paese di destinazione accetti il turismo a sua volta).

 

Però, ci sono delle informazioni importanti da sapere, prima di decidere di partire, a parte sottoporsi ai consueti controlli anti-virus tramite i tamponi, che oramai sono e diventeranno una consuetudine finché la copertura dei vaccini sarà estesa al maggior numero di persone possibile.

 

Infatti, le isole non sono libere da regole o non completamente.

Inoltre, il calo progressivo di turisti ha fatto si che molte attività sulle isole faticassero a rimanere aperte.

 

Dopo le feste natalizie, infatti, l'incremento dei casi ha fatto allarmare il governo e costretto ad inserire dei livelli di allerta per evitare di mettere in crisi tutto l'arcipelago.

 

Una mossa intelligente che però ha portato ad un'altalena continua di cambiamenti, settimanali in funzione dell'andamento dei contagi registrati.

 

Così si hanno, a ruota,  isole con restrizioni minime  e che messe a confronto con le restrizioni italiane sembra di ritrovarsi in un paradiso oppure, di contro, ci sono isole in cui le limitazioni all'interno sono più pesanti.

 

Sta di fatto che  si è creata questa altalena settimanale in cui tutto cambia.

 

Frequentemente controlliamo gli aggiornamenti del governo che stabilisce continui ritocchi, ed un'isola felice oggi non è detto che lo sia domani, pertanto è ben conoscere cosa si troverà realmente sulle isole.

 

La nota positiva è quella di trovare isole non avvolte dal turismo di massa per poter trascorrere giorni in relax, con un turismo intelligente e rispettoso.

 

Dal 26 Marzo, sarà Lanzarote l'isola più felice e  che rientra in una fase normale e senza troppe limitazioni, dopo settimane di restrizioni, mentre le altre isole maggiori (Fuerteventura, Tenerife e Gran Canarie) fanno il percorso opposto, in vista della semana Santa, la settimana di Pasqua in cui si cerca di limitare gli spostamenti tra le isole, per preservare la sicurezza delle stesse.

 

Segui gli aggiornamenti sulla nostra pagina Facebook e contattaci per organizzare il tuo viaggio alle Canarie in sicurezza e senza sorprese, potendo scegliere tra una vastissima scelta di strutture e senza vincoli nei giorni di partenza o numero di notti. 

 

Scrivici subito in chat.

 

 

Scrivi commento

Commenti: 0